Brandforum.it

l'osservatorio italiano sul branding
facebook twitter Follow Me on Pinterest RSS
Papers
Brand in Italy 11-07-2018

#SUPERBRANDS nella magica #NuvolaLavazza per anteprima cover di #UgoNespolo

Letto 611 volte

Claudia Cagliano, Network di Brandforum.it
info@brandforum.it

In un contesto sempre più affollato, omologato, indifferente, le persone hanno bisogno di riferimenti chiari… e i brand rappresentano i fari più limpidi per capire di chi fidarsi e fare le scelte giuste, quelle che soddisfano di più”… “quei brand che hanno scelto di fare il loro dovere in termini di impegno sociale oltre che economico riconoscendo la marca come asset strategico fondamentale per continuare a crescere in un’economia più limitata e digitale”*.

 

Lo scorso giugno Brandforum è stato ospite della magica Nuvola Lavazza - innovativo quartiere generale dell’azienda a Torino ma soprattutto uno spazio aperto per la condivisione di progetti, cibo e cultura - in occasione della presentazione in anteprima della copertina del nuovo volume Superbrands 2018, ideata per il secondo anno consecutivo dal grande artista Ugo Nespolo.



Superbrands è il più importante programma di qualificazione e valorizzazione della marca a livello globale, nato in UK  nel 1994 e oggi diffuso in oltre 80 paesi, grazie all’utilizzo del “golden seal”, il “certificato d’eccellenza”.

 


In una “società liquida”, in continua trasformazione, sempre più satura e complessa, dove l’eccellenza di brand assume un valore inestimabile e in cui alla superiorità qualitativa di prodotti e servizi va affiancata la capacità strategica di generare relazioni rilevanti, forti ed emozionali con i propri pubblici e stakeholders, il successo di un brand dipende dalla sua capacità di pensare, agire, comunicare, generando valore nel tempo per affrontare sfide sociali e ambientali sempre più difficili.

 

 

Superbrands persegue l’obiettivo di aggregare “le marche super” in termini reputazionali, identificando quei brand che continuano a credere negli investimenti in innovazione, comunicazione e sostenibilità per costruire un valore distintivo e garantire un’esperienza di eccellenza riconosciuta da clienti e consumatori e celebrandone  le storie di successo.

 

 

Superbrands propone un programma di certificazione e qualificazione che comprende indagini sul valore del brand, attività di visibilità e di PR, partnership media, incontri di networking, collaborazioni con importanti Università e culmina con l’assegnazione dei “Superbrands Awards” (gli Oscar per l’eccellenza di brand attribuiti dal Superbrand Council) durante il “Tribute Event”, quest’anno in calendario il 27 settembre 2018, occasione nella quale sarà consegnata a tutti la prestigiosa pubblicazione annuale “Il libro delle grandi marche” con la cover del Maestro Ugo Nespolo. 

 

(Ph. Claudia Cagliano) - Presentazione Cover Superbrands2018, realizzata dall'artista Ugo Nespolo

 

 

Chi sono i Super Brands?Sono i supereroi di quest’epoca post moderna iper-connessa e globalizzata” - scrive Sergio Tonfi, Editor Superbrands, nel testo Super Brands. Da grandi poteri, grandi responsabilità edito da Franco Angeli nel 2017 - “vestono i loro mantelli per perseguire gli obiettivi economici con un approccio strategico più sostenibile e rispettoso e per costruire relazioni più significative e rilevanti con le persone”.

 

 

Quali sono i “super poteri” distintivi delle “super marche”?  Sergio Tonfi li sintetizza in tre punti”: innovazione, autenticità, sostenibilità. Non basta un costume per diventare supereroi, da grandi poteri conseguono grandi responsabilità e questo implica mettere in campo tutte le risorse disponibili a servizio della qualità della vita delle persone e della creazione di un mondo migliore, facendosi promotori di una crescita positiva, felice, che passa attraverso la ricerca di nuovi valori. Per essere marche d’élite occorre sviluppare i seguenti fattori critici di successo: trust, fiducia sul mercato, leadership intesa come distintività e presenza stabile nel tempo, dialogue, capacità d’interazione fondata sulla passione per il proprio lavoro, societing, istanze sociali legate alla sostenibilità, dynamism ovvero la capacità anticipatoria rispetto ai bisogni delle persone.

 

 

Cosa significa essere Super Brands? 

Scopriamolo attraverso le parole dei Brand Ambassador: porre al centro qualità, innovazione, interesse e benessere del consumatore, passione, rispetto ed etica; lavorare ogni giorno per soddisfare i desideri dei consumatori, ispirare fiducia nelle persone e costruire relazioni durature, attraverso una promessa di marca ed esperienziale rilevante, parlando con un tono personale e un’identità forte, unitaria e distintiva, attraverso la condivisione di valori; continuare a diffondere la cultura dell’innovazione nell’ambito del proprio settore merceologico, anticipando bisogni e tendenze, valorizzando la propria storia, promuovendo la crescita culturale, sociale ed economica delle comunità in cui si opera.
Lo status di Super Brands rappresenta sia un orgoglioso traguardo ma anche l’incentivo costante a proseguire, con appassionata determinazione, a investire nel mantenimento della promessa alle persone in tutti i touchpoints di incontro, in modo da essere riconosciuti “marche super” da clienti e stakeholders.

 

 

Location ideale dell’evento, la Nuvola Lavazza, complesso di oltre 30.000 metri quadri, firmata dall’architetto Cino Zucchi, uno degli edifici più ecosostenibili del mondo, che - nelle parole di Carlo Colpo, Global Head of Advertising & Media di Lavazza - mette in mostra le sue “radici future”: ecosistema di luoghi che prende forza dal passato, dagli oltre 120 anni di storia dell’azienda, energia dal dialogo e guarda oltre, portale aperto sul mondo, ispirato dalla continua necessità d’innovazione del progetto imprenditoriale nella convinzione che il futuro possa maturare bene solo se le radici sono profonde.

 

(Ph. Claudia Cagliano) - Nuvola Lavazza 

 

 

La Nuvola Lavazza è un nuovo spazio aperto alla città, all’Italia e al mondo, in cui gli uffici all’avanguardia dialogano con un ristorante gourmet e un museo interattivo, con un grande spazio eventi e un’area archeologica, con un bistrot innovativo e la sede dell’Istituto d’Arte Applicata e Design (IAAD). Un progetto unico, co-creato dalla quarta generazione della Famiglia Lavazza insieme a un “Golden Team” composto dai numeri uno nei campi dell’architettura, del food, della scenografia e del design: Cino Zucchi, Ferran Adrià e Federico Zanasi, Dante Ferretti e Ralph Appelbaum.

 

(Ph. Claudia Cagliano) - Particolare Museo Nuvola Lavazza: Caballero e Carmencita 

 

 

Il Super Brand Lavazza
Lavazza, brand con un forte legame con il territorio e una grande propensione all’innovazione, capace di coniugare il gusto e il piacere del “Made in Italy” con l’impegno alla sostenibilità, è una delle aziende dotate di una visione, che si fanno interpreti di bisogni non codificati, propongono valori in cui le persone possono identificarsi, generano rituali che aggregano delle comunità.
I valori fondanti che fanno di Lavazza un brand conosciuto e amato in tutto il mondo, oggi presente in 90 paesi con più di 3000 collaboratori, sono spirito d’iniziativa, inventiva e passione per l’eccellenza, una passione che rende ogni tazzina di caffè un’esperienza unica.

 

(Ph. Claudia Cagliano) - Lavazza & Campari

 

 

Nella splendida ed esclusiva cornice della caffetteria interna Lavazza, il maestro Ugo Nespolo ha raccontato come ha voluto rappresentare i Superbrands: una lampadina, a simboleggiare la luce, che si irradia dalle “super-marche” nell’ambito del contesto sociale, inteso in senso allargato e non esclusivamente come mercato, mettendo in circolo energia propulsiva e attivando il dialogo, fungendo da fonte di ispirazione.
Superbrands è anche un “movimento” inteso a proporre un modello e dei valori al mondo delle marche, con la sua provocazione: “Perché essere normale quando puoi essere Super?”.

 

 

Come visitatori siamo stati guidati nell’esplorazione del campus Nuvola, quadrilatero con molte anime, capace come le nuvole di assumere forme diverse e far viaggiare l’immaginazione, testimonianza inequivocabile di un progetto che infonde benessere ed energia al quartiere Aurora, a partire dall’Headquarter, cuore pulsante, esempio avanzato di smart working con oltre il 90% di open space, aree quick meeting e sale riunioni tecnologiche. Abbiamo attraversato la Piazza aperta alla città, una delle prime smart area della Città di Torino, con illuminazione led a basso consumo e uno spazio verde progettato dalla landscape designer Camilla Zanarotti, luogo piacevole di connessione con la cittadinanza.

 

(Ph. Claudia Cagliano) - Nuvola Lavazza

 


Siamo infine giunti nell’innovativo Museo Lavazza, progettato dallo studio internazionale di Ralph Appelbaum, un luogo pensato come messaggio, la cui filosofia è conoscere il passato per progettare il futuro, ispirato alla frase di Francesca Lavazza, che riassume il potere intrinseco del caffè: "Il caffè è sempre l’inizio di qualcosa”.

 

(Ph. Claudia Cagliano) - Lavazza & Riva

 

 

Qui abbiamo intrapreso un viaggio polisensoriale-emotivo nella cultura globale del caffè, coinvolti nel racconto della storia imprenditoriale della famiglia Lavazza all’interno del contesto industriale del XX secolo. 

 

(Ph. Claudia Cagliano) - Nuvola Lavazza: testi Scuola Holden

 


Durante tutto il percorso espositivo siamo stati accompagnati da una tazzina di caffè interattiva, da un ricco impianto multimediale e dai testi evocativi scritti dalla Scuola Holden, con la supervisione di Alessandro Baricco, che ci hanno permesso una fruizione personalizzata ed altamente esperienziale, attraverso l’immersione in “cinque gallerie” tematiche: Casa Lavazza, luogo intimo ed evocativo, sintesi di oltre 120 anni di storia dell’azienda, La Fabbrica, alla scoperta delle varie fasi di lavorazione del caffè, La Piazza, il rito del caffè in uno spazio aperto e conviviale, l’Atelier, uno studio fotografico-pubblicitario che racchiude le collaborazioni creative di Lavazza, tra cui spiccano i mitici protagonisti del Carosello tivù Caballero e Carmencita, il set delle nuvole del Paradiso Lavazza e i calendari Lavazza ideati dall’Agenzia ArmandoTesta. A conclusione del percorso, Universo, uno spazio onirico, una proiezione multimediale a 360 gradi con un invito a trovare il proprio posto nell’esperienza Lavazza e infine la degustazione di una ricetta speciale di coffee design firmata dal Training Center Lavazza.

 

(Ph. Claudia Cagliano) - Nuvola Lavazza: viaggio esperienziale

 

(Ph. Claudia Cagliano) - Nuvola Lavazza: viaggio esperienziale

 

 

 

Per conoscere altri particolari della visita alla NUVOLA LAVAZZA, vi invitiamo a scorrere le immagini raccolte in un Board ad hoc su Pinterest. Link diretto: qui

 

 

L’evento è stato organizzato, in stretta collaborazione con Lavazza, dal team di Superbrands: Sergio Tonfi - Editor&Promoter, Barbara Picollo - Project Manager e Paolo Cagliero - Publishing Manager.
Per maggiori informazioni e approfondimenti: www.superbrands.com e *Sergio Tonfi - Super Brands. Da grandi poteri, grandi responsabilità. Franco Angeli Community. Corporate & Marketing Communication. 2017
Lavazza - website lavazza.it - Comunicato Stampa “Si inaugura oggi Nuvola Lavazza” 

 

---

Claudia Cagliano - Docente a contratto presso IED Torino. Laureata in Filosofia presso Università Cattolica di Milano, con indirizzo in Comunicazioni Sociali, ha conseguito un Master in Comunicazione d’Azienda. Pubblicitaria, ha lavorato come Account in Network internazionali, gestendo progetti di comunicazione dal punto di vista strategico e operativo. Attualmente svolge attività di consulenza di comunicazione e di formazione manageriale per agenzie, enti e associazioni no profit.