Mazda

Il nome Mazda deriva da Ahura Mazda, la massima divinità zoroastriana della ragione, che assegnò la saggezza all'uomo e lo unì alla natura e a tutte le altre divinità . Inoltre questo nome ricorda molto, come suono, quello del fondatore della compagnia giapponese, Mr Jujiro Matsuda. Egli diede origine alla compagnia nel 1920 come Toyo Cork Kogyo Co., Ltd. 

Il logo Mazda comparve per la prima volta nel 1934.

Nel 1936 il logo venne trasformato e reso simile alle tre onde dell’emblema di Hiroshima, città natale della Mazda: le linee si curvano formando tre “M”, una sorta di acronimo per “Mazda Motor Manufacturer”. Il logo, inoltre, assomiglia a due ali, simbolo di agilità e velocità. 

Nel 1959 il logo venne nuovamente modificato (una “M” all’interno di un cerchio) in occasione del lancio della prima auto per passeggeri.

Nel 1975 debuttò il logo del brand name Mazda in un particolare font di facile lettura, appositamente pensato per la comunicazione e utilizzato fino al 1992.

Nel 1991 vennero introdotti due nuovi emblemi da associare al nome Madza, riservati al mercato di esportazione: rappresentavano due ali, una lingua di fuoco e il sole (nella seconda versione, il cerchio di luce), simboli di ‘passione profonda’. Molto probabilmente la modifica del logo fu in qualche modo obbligata, a causa dell’eccessiva somiglianza della lingua di fuoco con il ‘rombo’ della casa automobilistica Renault.

Il logo che tuttora accompagna il nome Madza venne presentato nel 1997. Disegnato da Rei Yoshimara, il marchio sembrerebbe la rappresentazione di un tulipano stilizzato. Nel logo, che forma sempre una “M” semplificata, viene inoltre ripresa la simbologia delle ali spiegate (unite a forma di “V”), emblemi della creatività e della ‘flessibilità’ delle auto Mazda.

Nel 2015, il logo ha subito una leggera modifica rispetto al precedente: le forme del simbolo del brand sono state rese più scolpite e definite, mentre per quanto riguarda la scritta "Mazda", il lettering è stato modificato, divenendo grigio con il contorno azzurro.

L'attuale logo, rilasciato nel 2018, è stato leggermente modificato: il nome del brand è ora scritto con il colore argento, e presenta forme tridimensionali.

Scopri altre storie...