#IOSONOARISCHIO: AIL crea una raccolta fondi per contrastare l'Emergenza COVID-19
News
#IOSONOARISCHIO: AIL crea una raccolta fondi per contrastare l'Emergenza COVID-19
27 Marzo 2020

A causa dell’emergenza sanitaria, AIL non potrà scendere nelle piazze per la tradizionale vendita delle Uova di Pasqua che effettua da anni.

L’emergenza Coronavirus (COVID-19) ha esposto ognuno di noi a rischi che non avremmo mai potuto immaginare. AIL (l’Associazione Italiana contro le Leucemie, i linfomi e il mieloma) da sempre, e oggi più che mai, mette al primo posto i pazienti con diagnosi di tumore del sangue, che sono particolarmente fragili.

Il Coronavirus obbliga i pazienti onco-ematologici ad una permanenza forzata in casa, ma la continuità delle cure va garantita da infermieri e medici specializzati grazie al supporto di AIL. Proprio queste persone potrebbero vedersi tagliare servizi fondamentali per affrontare la malattia.

Inoltre, questa emergenza sanitaria impone all’AIL di non poter scendere nelle piazze, come da tradizione, per l’iniziativa che prevede la vendita delle Uova di Pasqua, che il 27, 28 e 29 marzo sarebbe giunta alla sua 27° edizione.   

Per di più, molte delle attività che l’associazione supporta potrebbero essere sospese: per questo motivo, AIL lancia la campagna #IOSONOARISCHIO in cui, tramite una donazione, è possibile aiutare l’associazione a sostenere la sua grande attività di supporto quotidiano, ancora più importante in questo periodo.

Per effettuare una donazione, CLICCA QUI.

L'AIL, riconosciuta con DPR n. 481 del 19/09/1975, è impegnata da oltre 45 anni nel promuovere e sostenere la ricerca scientifica nel campo delle leucemie, mettere in atto l’assistenza sanitaria necessaria a migliorare la qualità della vita dei malati e dei loro familiari, e nel sensibilizzare l’opinione pubblica alla lotta contro le malattie ematologiche. Attualmente l'Associazione si articola in 81 sezioni provinciali distribuite su tutto il territorio nazionale.

A cura di

Giorgia Bresciani

Redattore Junior
Collabora con Brandforum da novembre 2018

Dopo aver conseguito il diploma di Istituto Tecnico in Relazioni Internazionali per il Marketing presso l'Istituto Figlie del Sacro Cuore di Gesù - Seghetti di Verona, ha concluso con lode la Laurea Triennale in Scienze Linguistiche (con Profilo Lingue, Comunicazione e Media) presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con una Tesi sulla valorizzazione comunicativa dello smart working pre e post Covid-19.

Frequenta ora il corso di Laurea Magistrale in Scienze Linguistiche (con Profilo Media e Digital Management) presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Le lingue di specializzazione sono inglese e spagnolo.

Ha una forte passione per la comunicazione aziendale, sia interna che esterna.

Profilo LinkedIn

Ti potrebbe interessare anche...

Barilla ha lanciato oggi il nuovo packaging degli Abbracci, il cui ricavato sarà devoluto al Fondo di Solidarietà FNOPI (Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche) per supportare medici e infermieri.

Facebook Inc. ha presentato una "New Pages Experience". Tra le novità, la rimozione dei "mi piace" dalle pagine Facebook.