TURISMO Torna ai papers

Il turista cinese ha nuove esigenze e sta usando in modo diverso gli strumenti digitali per pianificare i suoi viaggi: ecco i nuovi trend di questo specifico target ai tempi della pandemia.

Il settore turistico si sta lentamente risvegliando dopo un anno di blocco causato dalla pandemia. La voglia di ripartire è tanta e in molti guardano con speranza l’estate che è alle porte. Tra questi spicca il caso dalla Regione Liguria che ha lanciato una campagna di promozione turistica dove racconta, in maniera nuova, i propri territori.

La pandemia ha dato vita a impreviste nuove strategie per un  turismo più consapevole nei confronti dei nostri splendidi borghi italiani. Ecco gli esiti di una prima indagine quali-quantitativa condotta sul tema su un campione italiano di più di 500 partecipanti e alcuni casi di comunicazione vincenti.

Lo scoppio della pandemia attuale non ha solo causato l’impossibilità di spostarsi fisicamente, ma ha anche modificato le modalità di comunicazione delle destinazioni, soprattutto dal punto di vista dei contenuti e della scelta dei canali: ecco come LakeComo e North Lake Como hanno deciso di utilizzare i social network per farci viaggiare con la nostra mente.

I travellers contemporanei stanno riscoprendo un turismo più slow: per capire meglio come sta mutando e si sta sviluppando l’interesse attorno al turismo lento, abbiamo intervistato Antonio Montani, Vicepresidente generale CAI, che ci ha accompagnato alla scoperta del Sentiero Italia.

A cura di Patrizia Musso, Founder & Director Brandforum, e Alessandra Olietti, Senior Editor, Brandforum.

Il turismo è uno dei settori più colpiti dalla pandemia. Per valorizzare nuovamente le nostre bellezze italiane, tra le varie campagne promosse dai brand spicca #TiAmoItalia, nata da una virtuosa collaborazione tra Nutella ed Enit (Agenzia Nazionale del Turismo).

Il Coronavirus ha messo in ginocchio molte forme di attività, di lavoro o di svago, spingendoci a ripensare a noi stessi. Anche l'arte e la cultura hanno subito un forte impatto: ecco le sfide recenti e quelle future.

Chi dice che durante una pandemia globale non si possa viaggiare? È questa l’idea sulla quale si basa la nuova (e fake) campagna di affissioni in centro a Milano, firmata dal gruppo di viaggiatori on the road più famosa d’Europa.

La classifica di Blogmeter sui Top 10 travel influencer in Italia.

La Fondazione Dolomiti UNESCO lancia una call collettiva in occasione del decennale del riconoscimento UNESCO di queste montagne, per raccontarle in un social film celebrativo: Dolomites Today.

Next

Loading...

End of content

No more pages to load