NICE TO BRAND YOU. Perché funziona quando funziona la comunicazione pubblicitaria all’epoca dello storytelling
NICE TO BRAND YOU. Perché funziona quando funziona la comunicazione pubblicitaria all’epoca dello storytelling
Roberto Rondinelli, Riccardo Bresciani
2018, Franco Angeli

Perché leggere questo libro? Perché cambierà il tuo modo di percepire e comprendere i brand e i meccanismi che sottendono l’efficacia di una comunicazione pubblicitaria. E non potrebbe che essere così, dal momento che nel testo sono presenti numerosissimi riferimenti: Rosser Reeves, Mad Men, Nike, House of Cards, Watzlawick, Facebook, George Best, Bauman, Netflix, Stranger Things, Bill Bernbach, Wolkswagen, Apple e Steve Jobs, Federico Buffa, Svelto, Under Armour, Nietzsche, Trump, John Caples, Hello Kitty, Pepsi, Coca Cola, Pavlov, Lovemarks, Mulino Bianco. E i Beatles. E Mina. E tanti (ma tanti) altri 'top player'. L’obiettivo è raccontarci che la comunicazione più efficace non vuole venderti niente. Vuole che tu decida di acquistare: c'è una bella differenza tra le due cose.

 

 

 

 

 

 

 

 

I libri di Brandforum

La seconda legge dei POP Brand. L'unica storia che conta è quella che la gente racconta
Samanta Giuliani, Stefano Pagani
2022, Fausto Lupetti Editore
Capitale algoritmico. Cinque dispositivi postmediali (più uno)
Ruggero Eugeni
2021, Morcelliana – Scholè