Carrefour

Il nome della catena di supermercati Carrefour in italiano significa 'incrocio'. Il primo punto vendita, infatti, fu aperto nel 1957 in prossimità di un incrocio ad Annecy, nel sud-est della Francia.

Il primo logo di Carrefour, creato nel 1960, era di colore nero su uno sfondo bianco e rappresentava un incrocio con all’interno il nome dell’azienda. Nel 1963, il logo presentava invece un cerchio rosso diviso in due metà, con al centro la scritta “carrefour” e due frecce bianche che indicavano il nome della catena. Nel 1966, il logo viene modificato, creando la famosa “C” nascosta che è arrivata sino ad oggi. In questo logo, in nome dell’azienda era molto più grande rispetto al simbolo di Carrefour. È solo nel 1985 che il simbolo identificativo di Carrefour venne messo in evidenza, lasciando in un carattere più piccolo il nome della catena di supermercati. Nel 2009, il font con cui veniva scritto il nome “Carrefour” è stato modificato, e con esso anche la tonalità di blu utilizzata nel logo.

Agli occhi di un osservatore poco attento, il logo potrebbe sembrare formato da un triangolo e una freccia. In realtà, riprendendo i colori della bandiera francese, rappresenta in negativo una "C" bianca, all'interno di un rombo rosso e blu.

 

Il logo presenta alcune variazioni, in base al punto vendita che identifica.

IPERMERCATI CARREFOUR

Gli ipermercati Carrefour costituiscono il cuore di grandi centri commerciali situati in prossimità dei centri urbani, sono facilmente raggiungibili grazie ad opportune soluzioni viabilistiche e sono dotati di ampi parcheggi. L’insegna Carrefour è in grado di offrire ai propri Clienti, con elevati standard di qualità e servizio, una vasta selezione di prodotti, estesa dall’alimentare al non alimentare, che comprende le migliori marche, i prodotti a marchio commerciale e i primi prezzi. L’offerta viene inoltre completata dalla presenza di servizi extra core business per rispondere al meglio alle esigenze dei consumatori. Il logo, per questa tipologia di punto vendita, è quello tradizionale.

CARREFOUR MARKET

 

I punti di vendita ad insegna Carrefour Market sono studiati per rispondere alle esigenze di una spesa frequente, da quotidiana a settimanale, all’interno del perimetro urbano delle città come nei piccoli centri di provincia. Si caratterizzano per prodotti convenienti, vicini al territorio ed alla tradizione, qualità fatta di prodotti saporiti e sicuri, attenzione al Cliente ed alle peculiarità del consumo locale. Offrono un percorso di spesa veloce e garantiscono una relazione personalizzata con i Clienti, cortesia, competenza e disponibilità. Qui il logo è totalmente di colore rosso, con la scritta “market” al di sotto del nome dell’azienda.

CARREFOUR MARKET VERSIONE GOURMET

 

Il Carrefour Market versione Gourmet si rivolge a tutti coloro che amano le buone cose della vita in generale ed il cibo buono in particolare. Coinvolge chi è attento all’origine dei prodotti e alle loro filiere di produzione. Il logo dedicato è lo stesso di Carrefour Market, ma è di colore marrone e al di sotto di esso vi è l’aggiunta della scritta “Vivi di gusto”.

CARREFOUR EXPRESS

 

Carrefour Express, è l'insegna utilizzata per il supermercato di quartiere in grado di soddisfare le esigenze di spesa giornaliera, con una vasta offerta dai prodotti freschi da quelli a marchio commerciale, alle marche leader. E' il tipico punto vendita che rende propri i valori del servizio alla clientela, dell'accoglienza e del piacere quotidiano di fare la spesa. Si contraddistingue per una forte attenzione ai rapporti interpersonali
e la conoscenza delle preferenze dei singoli Clienti. Il logo è di colore verde scuro, con al di sotto del nome dell’azienda la scritta “express”.

CARREFOUR EXPRESS URBAN LIFE

 

Carrefour Express Urban Life è un inedito concept inaugurato a Milano in Corso Garibaldi, 49 che offre su due piani ed oltre 120 metri quadrati di superficie diverse aree moderne dedicate alla ristorazione e al take away, reparti selezionati e un assortimento che valorizza il territorio in ottica gourmet con oltre 100 prodotti Terre d’Italia. Il format verrà replicato in altre importanti città in giro per il mondo. Qui il logo sembra essere realizzato con alcune bombolette spray utilizzate per i graffiti, ed è di colore bianco su uno sfondo color ruggine. Il logo tradizionale viene affiancato dalla scritta “Express Urban Life”. La parte sinistra del logo e le frecce al di sotto delle parole sono di colore verde chiaro, lo stesso utilizzato per il logo di Carrefour City.

CARREFOUR CITY

Carrefour City è una catena di proximity store creata nel 2009 dal Gruppo Carrefour, con sedi in tre Paesi: Francia, Spagna e Emirati Arabi Uniti. I negozi Carrefour City sono minimarket nei centri cittadini, aperti sei giorni alla settimana. Il logo è di colore verde lime, con al di sotto del nome dell’azienda la scritta “city”.

CARREFOUR VIAGGI

Ultima ma non meno importante variazione del logo è quella che identifica Carrefour Viaggi, il servizio gestito da Eurotours Italia Travel Marketing per i clienti Carrefour che consente di prenotare soggiorni o pacchetti vacanza, crociere, traghetti, autonoleggio e altri servizi turistici a prezzi sempre vantaggiosi.

 

 

Il logo presenta la tradizionale tonalità del blu del logo tradizionale, ma con la parte sinistra del logo di colore azzurro invece che di colore rosso. Inoltre, al di sotto del nome della catena vi è la scritta ”viaggi”, sempre con il colore azzurro.

In tutti i paesi del mondo in cui opera l'azienda, i supermercati mantengono la denominazione francese "Carrefour" e il logo tradizionale dell’azienda; vi sono però due eccezioni.

In Cina il nome è stato tradotto in "Jialefu" (che significa 'portare gioia e felicità alle famiglie'), cercando di mantenere il suono nella pronuncia cinese. Il logo cinese è lo stesso di quello utilizzato nel resto del mondo, con al di sotto del nome dell’azienda la scritta “Jialefu” in caratteri cinesi. Il logo cinese ha subito un rebranding quando, nel 2009, l’azienda ha deciso di modificare il font e la tonalità di blu presenti nel logo.

Negli Emirati Arabi, invece, il nome è rimasto lo stesso, ma il logo risulta essere diverso: questo perché nel 2018, a seguito di un rebranding della catena Hyperstar di proprietà della compagnia Majid Al Futtaim, si è deciso di mantenere lo stesso logo della grande compagnia, ma con i colori della catena di supermercati francese.

Scopri altre storie...