Barbie mette la testa a posto grazie a Salvo Filetti
News
Barbie mette la testa a posto grazie a Salvo Filetti
13/02/2014

San Valentino è alle porte e quale occasione migliore per presentarvi BARBIE® SPOSA, la nuova capsule collection di Barbie Loves Salvo Filetti che riporta in auge i sogni romantici di tutte le fan della fashion doll più famosa al mondo.

San Valentino è alle porte e quale occasione migliore per presentarvi BARBIE® SPOSA, la nuova capsule collection di "Barbie Loves Salvo Filetti" che riporta in auge i sogni romantici di tutte le fan della fashion doll più famosa al mondo.


È il 2011 quando Salvo Filetti, Hair Designer di Compagnia della Bellezza, presenta la sua prima mostra, nata dalla collaborazione tra L’Oreal Professionel e Mattel, in cui ha tagliato, colorato e messo in piega i capelli di ben 23 Barbie, con look estrosi e originali.


In questa nuova capsule collection l’Hair Designer si dedica invece a un look più romantico e sognatore, un look per una Barbie da sempre promessa sposa a Ken ma mai ufficialmente legata a lui nel sacro vincolo del matrimonio, anche se chi in fondo non ha mai immaginato che la coppia perfetta per antonomasia potesse sposarsi?


Numerosi sono gli stilisti che hanno creato per Barbie meravigliosi abiti da sposa, da Vera Wang a Carolina Herrera, ma lei non ha mai veramente rinunciato al suo titolo di Signorina e in attesa che la coppia più famosa comunichi al mondo la data definitiva, Salvo Filetti ritorna sulle scene con nuova collezione di acconciature create su misura per la sua bambola preferita. 


«Barbie non si è mai sposata e per quanto ne so io non lo farà mai, il matrimonio di Barbie è un gioco che le bambine fanno ma non avverrà. Nel “mio gioco” Barbie è una sposa audace, dallo stile camaleontico e originale, un’autentica fashion icon che pretende di esserlo anche il giorno del suo matrimonio!».Salvo Filetti ha infatti portato il suo estro non solo nelle acconciature ma anche nel look, con un outfit rigorosamente total white


«Mi sono ispirato a due categorie di spose per questa collezione: le Aristochic, ovvero un trend che riprende motivi nobili, raffinati, dai volumi curati, ispirazioni incrociate tra Claudia Cardinale (ne Il Gattopardo) e Audrey Hepburn (in Colazione da Tiffany), e quelle Renaissance, ovvero intrecci a profusione in tutte le infinite possibilità per creare atmosfere “ingenue”».

 

Tutti lo sognano per lei, da Stylist a Hair Designer, ma il matrimonio tra Barbie e Ken resta ancora un’incognita. Chissà, magari questa volta Salvo Filetti le avrà davvero fatto mettere la testa a posto.

 

A cura di

Ti potrebbe interessare anche...

Ecco il programma della VI edizione dello Slow Brand Festival, che si terrà giovedì 18 maggio 2023 presso l'aula G142 in Largo Gemelli, 1 - Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Torna in presenza per la sua sesta edizione CERTAMENTE, convegno sul Neuromarketing: Branforum si conferma media partner dell'evento.