Emozioni al lavoro
Emozioni al lavoro
Francesca Romana Puggelli
2021, Il Sole 24 Ore

A ogni figura professionale è richiesta una estesa capacità di gestione delle proprie emozioni: il venditore deve essere sempre entusiasta; i membri di un team, disponibili e collaborativi; i manager, decisi e volitivi e così via.

Nonostante si cerchi spesso di confinare l’emotività nell’ambito privato, enfatizzando la necessità di un approccio prettamente razionale nel campo lavorativo, in realtà l’esperienza lavorativa è estremamente densa di emozioni e occorre imparare a mediare con chi ci sta accanto posizioni che non sono mai solo razionali.

Oggi questo è più che mai rilevante: la pandemia ha cambiato gli scenari emotivi nella nostra vita e nel mondo del lavoro, mettendoci di fronte a nuove sfide che richiedono competenze specifiche e una modalità innovativa di gestione delle emozioni.

Questa guida insegna a comunicare e controllare le proprie emozioni, con una specifica attenzione alla complessa situazione lavorativa. Con schede critiche, questionari, test per migliorare la vostra attitudine.

 

Per saperne di più, visita il nostro speciale paper inserito nel format “Interviste con l’autore”, clicca qui

I libri di Brandforum

La seconda legge dei POP Brand. L'unica storia che conta è quella che la gente racconta
Samanta Giuliani, Stefano Pagani
2022, Fausto Lupetti Editore
Capitale algoritmico. Cinque dispositivi postmediali (più uno)
Ruggero Eugeni
2021, Morcelliana – Scholè