Buone feste dalla redazione di Brandforum.it
Brand in Italy
Buone feste dalla redazione di Brandforum.it
22/12/2012

Daniela Compassi, redattore senior Brandforum.it
Anche quest’anno è arrivato Natale e la redazione di Brandforum.it vuole augurare a tutti i suoi lettori buone feste e un 2013 pieno di soddisfazioni con un viaggio attraverso i claim e i jingle, più o meno storici, che “fanno subito festa”.

"Il Natale quando arriva, arriva".


Sarà capitato a tutti, almeno una volta, di aver pronunciato o anche solo pensato a questa famosa frase recitata da Renato Pozzetto alla fine dello storico spot del panettone Motta datato 1996.

 

Questa è solo una delle innumerevoli pubblicità che, con i suoi claim e i suoi jingle, si sono sedimentate nell'immaginario collettivo entrando a pieno titolo nell'olimpo degli spot memorabili e rassicuranti, un po' chioccia, che ci introducono e ci accompagnano lungo tutto il periodo più "dolce" dell'anno: il Natale.

 

Da "Piano piano, buono buono" jingle del panettone Maina, a "Fate i buoni!" raccomandazione fatta dal proprietario della fabbrica Balocco ai suoi panettoni, passando per il coro di bambini del Pandoro Bauli che con le loro voci hanno dato vita ad un vero e proprio motivetto natalizio, fino alla più recente "Buttati che è morbido" incoraggiamento che un bimbo in trepidante attesa, protagonista dello spot Motta, fa a Babbo Natale guardando dentro il camino di casa; solo per citarne alcuni.

 

E come non ricordare le pubblicità dei torroncini Condorelli con la Signora Leonida, eccentrico personaggio interpretato da Leo Gullotta (lo spot è tutt'ora in onda; un altro caso di "reloading in versione riciclo" della comunicazione natalizia) e i tre Re Magi protagonisti degli spot Zanzibar Sperlari. A questi vanno poi a sommarsi le tradizionali adv presenti nei palinsesti tutto l'anno che per l'occasione si "vestono" a festa. Insomma tutto, fuori e dentro la tv, fa presagire che finalmente è arrivato il Natale.

 

Ma c'è un brand che più di altri è legato allo spirito del Natale, un brand che con i suoi spot è stato in grado di stupire grandi e piccini, un brand che con le sue colonne sonore ha emozionato e ha fatto esclamare in ogni parte del mondo: "Adesso sì che è veramente Natale!": Coca-Cola.

 

Sarà forse l'assonanza cromatica o meglio, sarà che è stata proprio la Coca-Cola all'inizio degli anni '30 a cambiare il colore dell'abito di Babbo Natale da verde in rosso, saranno le immagini altamente evocative o le musiche capaci di trasportare lo spettatore in un mondo magico ma si può dire quasi con certezza che Coca-Cola, per quanto riguarda la comunicazione natalizia, non ha mai sbagliato un colpo.

 

Come con il nuovo spot, on air in questi giorni, che vede Babbo Natale spedire i suoi camion con le scritte dedicate "per quelli che non credono". Ma nel trasporto qualcosa va storto e un camion perde un pacco, anzi un super pacco, che viene notato da una ragazza in un palazzo dopo essersi bevuta una Coca-Cola. La ragazza scende per strada e scopre così un Babbo Natale gigante che si anima. Insieme girano per le vie del paese fino a riunire tutta la famiglia della ragazza.

 

E' proprio nella capacità di raccontare i valori di una società "in festa" che Coca-Cola deve il suo successo: dalla famiglia agli amici dalla pace alla fratellanza il tutto sapientemente mixato con la capacità di creare musiche memorabili per celebrare le festività.

 

Sulla scia di Shake up Christmas, presente nelle campagne natalizie 2010 e 2011, Something in the Air e' invece la canzone ufficiale dello spot 2012. Gia' disponibile su iTunes, Something in the Air e' il fulcro della campagna Coca-Cola per il Natale e ha la particolarità di essere interpretata da tre artisti emergenti. Prodotta dai Rock Mafia e scritta e suonata da Grayson Sanders, la canzone e' affidata alle voci di Lauriana Mae e Jono.

 

Per l'occasione Coca-Cola ha anche creato un sito ad hoc (http://xmas.coke.com/v/it_IT/index.html) dove è possibile scaricare la canzone, gli screen saver, gli sfondi e le suonerie per il cellulare.

 

Ed è proprio con l'ultimo spot Coca-Cola, visibile al link http://xmas.coke.com/v/it_IT/index.html#tvc.html?&_suid=135593862306606961407997679472 , che Brandforum.it vuole augurare a tutti i suoi lettori Buone feste e un 2013 pieno di soddisfazioni!

 

A cura di

Daniela Compassi

Redattore Senior
Giornalista pubblicista, PR e blogger, collabora con Brandforum.it da gennaio 2012

Nutre da sempre un forte interesse per il mondo comunicazione e della pubblicità tanto da farne una professione a 360°

Dopo la laurea specialistica in Sociologia conseguita nell’aprile 2010 presso l’Università Cattolica di Milano con un elaborato sulla comunicazione di impresa incentrato sugli ‘spazi parlanti’, entra come redattore in Pubblicità Italia e vi rimane fino alla fine nel 2011. Durante gli anni dell’Università lavora in diversi uffici stampa milanesi maturando un'esperienza tale che le permetterà nel 2012 di avviare un'agenzia di pubbliche relazioni che porta il suo nome.

Da 2011 è cultore della materia presso la cattedra di Storia e linguaggi della pubblicità, Università Cattolica di Milano.

Ha due grandi passioni: la scrittura e la cucina, che coltiva dal 2014 attraverso il blog www.lovelifelunch.it

Profilo LinkedIn

Ti potrebbe interessare anche...

Il 28 maggio, BASE Milano ha ospitato la 1° edizione italiana dello Stem Women Congress, volto a ridurre il gender gap nelle discipline STEM. L'evento ha coinvolto aziende e role model femminili per ispirare le giovani donne a intraprendere carriere scientifiche e tecnologiche.
Due nostri giovani inviati raccontano il talk "Inner Development Goals (IDG)", che esplora il legame tra benessere personale e sostenibilità, incoraggiando una trasformazione interna per influenzare positivamente il mondo esterno.