Miele e social: sempre meglio
Brand in Italy
Miele e social: sempre meglio
19/03/2011

Per gentile concessione di MyMarketing.Net
La risposta dell’azienda familiare Miele alla crisi: 2,2% di crescita, il più alto livello di fatturato mai raggiunto in 111 anni di storia aziendale. Ecco i segreti del suo successo.

Nel mercato degli elettrodomestici, il quasi totale collasso dei mercati finanziari ha creato un'insicurezza che dura ancora oggi, ma è proprio in questi tempi che la gente apprezza valori come qualità , credibilità , affidabilità  e sostenibilità . Un esempio ne è l'azienda familiare tedesca Miele, che alla crisi ha reagito bene. Infatti il produttore di elettrodomestici di fascia alta ha registrato un fatturato di 2,83 miliardi di Euro per l'anno commerciale 2009/10, conclusosi il 30 giugno 2010. Si tratta di una crescita del 2,2% e corrisponde al più alto livello di fatturato mai raggiunto in 111 anni di storia aziendale. L'organico complessivo è rimasto costante intorno alle 16.600 unità . L'azienda tedesca si sta preparando a compiere il passo successivo: lo sbarco sulla rete per trasmettere il suo messaggio digitale di coerenza d'immagine a un pubblico nuovo e più vasto. "La sfida di comunicazione da vincere è spiegare che il prezzo dei nostri prodotti ne rispecchia totalmente il valore", afferma Alessandro Covi, amministratore delegato di Miele Italia.

Segue su www.mymarketing.net

A cura di

Ti potrebbe interessare anche...

Il 28 maggio, BASE Milano ha ospitato la 1° edizione italiana dello Stem Women Congress, volto a ridurre il gender gap nelle discipline STEM. L'evento ha coinvolto aziende e role model femminili per ispirare le giovani donne a intraprendere carriere scientifiche e tecnologiche.
Due nostri giovani inviati raccontano il talk "Inner Development Goals (IDG)", che esplora il legame tra benessere personale e sostenibilità, incoraggiando una trasformazione interna per influenzare positivamente il mondo esterno.