Quando la pubblicità  diventa pedestre
Brand in Italy
Quando la pubblicità  diventa pedestre
01/02/2004

Mario Morales
Il termine ‘pedestre’ differenza le attività , prevalentemente militari, che si svolgono a piedi; in contrapposizione con quelle equestri, certamente più nobili, prestigiose ed ambite.Se volessimo […]

Il termine ‘pedestre’ differenza le attività , prevalentemente militari, che si svolgono a piedi; in contrapposizione con quelle equestri, certamente più nobili, prestigiose ed ambite.
Se volessimo proiettare questa visione nel mondo della pubblicità , potremmo qualificare come ‘equestre’ quella che, cavalieri a parte, cerca un significato ed una nobilitazione attraverso l’idea, la rigorosa giustificazione ed il rispetto per il consumatore e definire come ‘pedestre’ quella che ficca i denti più a fondo che può per sorprendere e provocare attenzione a tutti i costi e senza alcun rispetto per nulla e per nessuno…

Allegati

A cura di

Ti potrebbe interessare anche...

La campagna "Unforgettable Favorites" di Nespresso, con protagonista Miriam Leone, celebra il legame tra il caffè e il nostro Paese. Valeria Casani, Direttrice Marketing di Nespresso Italia, ci ha raccontato in questa intervista esclusiva il progetto, che esalta le miscele della gamma Ispirazione Italiana.
Il 5 giugno Temakinho ha presentato "Road to Green", un piano di rilancio per promuovere la sostenibilità con piatti plant-based, materiali compostabili ed eventi unici.