Caffè Vergnano presenta Cindy, la prima capsula compostabile
News
Caffè Vergnano presenta Cindy, la prima capsula compostabile
04/06/2015

Che cos’hanno in comune una capsula di Caffè Vergnano e una banana? Entrambi sono biodegradabili e si possono smaltire nel rispetto dell’ambiente. Dopo lo spot pubblicitario on air da maggio e la campagna a mezzo stampa e con grandi formati OOH, Caffè Vergnano approda anche sul web, con una serie a puntate dal ritmo slow. […]

Che cos’hanno in comune una capsula di Caffè Vergnano e una banana? Entrambi sono biodegradabili e si possono smaltire nel rispetto dell’ambiente. Dopo lo spot pubblicitario on air da maggio e la campagna a mezzo stampa e con grandi formati OOH, Caffè Vergnano approda anche sul web, con una serie a puntate dal ritmo slow.

 

Protagonista degli episodi è Cindy, la capsula animata Èspresso1882 che, una volta utilizzata, si può buttare nel contenitore dell’umido.


L’iniziativa è identificata dall’hashtag di campagna #KillCindy. Infatti, il primo video (potete vederlo nel player qui a sinistra), recentemente lanciato sul canale YouTube, ruota ironicamente intorno al tentativo di eliminare Cindy. Qual è il modo migliore per “farla fuori”? Gettarla insieme agli scarti di cibo nel bidone dell’organico!

 

“Cindy è speciale e diversa dalle altre capsule. 
È realizzata con un nuovo materiale che, se smaltito nella raccolta differenziata dell'organico, può essere trasformato in compost. 
Per questo è importante eliminarla nel modo corretto. 

È l'unico modo per far sì che Cindy non sia un rifiuto, ma una risorsa per l'ambiente”.

 


Caffè Vergnano ha una storia pluricentenaria alle spalle: nata nel 1882 è oggi la più antica azienda torrefattrice in Italia. “Èspresso1882”, la linea di capsule compatibili con le macchine ad uso domestico a marchio Nespresso, è stata lanciata nel 2012 e ad oggi è la capsula leader nel settore della compatibilità sul mercato italiano (per maggiori dettagli rimandiamo al sito web).


La vera novità arriva adesso, dopo anni di intenso lavoro e ricerche di innovazione di prodotto: non solo la capsula oggi è compostabile, ma anche la confezione è a più basso impatto ambientale (il box si può riciclare insieme alla carta, la bustina porta capsula va gettata nella plastica).


La capsula Cindy di “Èspresso1882”, certificata OK COMPOST dall’ente Vinçotte, è attualmente l’unica capsula compostabile disponibile sul mercato. Afferma l’azienda: “Oggi siamo orgogliosi di avere anticipato, ancora una volta, i tempi e le esigenze del mercato e lanciando in grande distribuzione per primi un prodotto rivoluzionario. La sostenibilità è un tema troppo importante che non può essere ignorato per questo motivo abbiamo ritenuto naturale ampliare la nostra offerta di capsule e offrire al consumatore una scelta ancora più vasta”.

 


 

Buzzoole

A cura di

Ti potrebbe interessare anche...

Mario Franzino (Guest di Brandforum), Former Ceo BSH Italia e Consulente manageriale, in questo interessante articolo di Business People propone una riflessione molto attuale sull'importanza di una buona leadership.
Mario Franzino (Guest di Brandforum), Former Ceo BSH Italia e Consulente manageriale, in questo interessante articolo di Business People propone una riflessione molto attuale sull'importanza di agire.