Fenomeno TIK TOK: l’app triplica la sua audience in soli tre mesi
News
Fenomeno TIK TOK: l’app triplica la sua audience in soli tre mesi
16/01/2020

DIGITAL

In Italia il Social Network TIK TOK ha fatto registrare in tre mesi una crescita esponenziale sia in termini di utenti unici che di tempo speso complessivo.

 

Il fenomeno globale dell'applicazione TIK TOK, in tre mesi ha registrato in Italia una crescita esponenziale sia in termini di utenti unici che di tempo speso complessivo.

TIK TOK da settembre a novembre 2019 triplica la propria audience passando da 2,1 milioni di utenti unici a 6,4 milioni facendo segnare un incremento del +202% che rappresenta la più alta crescita nel panorama internet italiano (Popolazione On-Line maggiorenne).

 

La crescita si rileva su tutti i segmenti demografici e non coinvolge solo il target d’elezione dei più giovani, con la fascia d’età 25-34 che segna un incremento del 258%, e quella dei 35+ con un incremento del 201%.

 

 

La performance è altrettanto marcata in termini di ingaggio misurato sul tempo speso degli utenti con una crescita del 75% che permette a TIK TOK di collocarsi in settima posizione nella TOP 10 property Italiane per tempo speso subito dopo Netflix e a prima di player storici e consolidati come Microsoft e Verizon. 

 

 

“La repentina crescita di TIK TOK evidenzia il dinamismo di un mercato in cui fenomeni nuovi possono alterare equilibri e posizioni consolidate”. Afferma Fabrizio Angelini CEO di Sensemakers che rappresenta Comscore in esclusiva per l’Italia. “Sicuramente sta funzionando la differenziazione su formati brevi che combinano Video e Musica – due tra i principali driver di crescita del comparto – sostenuta dai grandi volumi di investimento nello sviuppo dell’applicazione”.

 

A cura di

Ti potrebbe interessare anche...

Mario Franzino (Guest di Brandforum), Former Ceo BSH Italia e Consulente manageriale, in questo interessante articolo di Business People propone una riflessione molto attuale sull'importanza di una buona leadership.
Mario Franzino (Guest di Brandforum), Former Ceo BSH Italia e Consulente manageriale, in questo interessante articolo di Business People propone una riflessione molto attuale sull'importanza di agire.