Häagen Dazs lancia la strategia commerciale in Italia con una gustosa brand experience
News
Häagen Dazs lancia la strategia commerciale in Italia con una gustosa brand experience
27/05/2015

Ieri, all'interno della suggestiva cornice dell' 11Clubroom nel cuore della movida milanese, abbiamo partecipato all’Häagen Dazs Experience, un’evento sensoriale che rappresenta il rilancio commerciale del premium brand newyorkese di gelati e che ha visto protagonisti i 5 iconic flavor. Caroline Serry, Brand Manager di Häagen Dazs ha illustrato le strategie corporate del brand: “Per Häagen-Dazs, il […]

Ieri, all'interno della suggestiva cornice dell' 11Clubroom nel cuore della movida milanese, abbiamo partecipato all’Häagen Dazs Experience, un’evento sensoriale che rappresenta il rilancio commerciale del premium brand newyorkese di gelati e che ha visto protagonisti i 5 iconic flavor.


Caroline Serry, Brand Manager di Häagen Dazs ha illustrato le strategie corporate del brand: “Per Häagen-Dazs, il mercato italiano è uno dei più importanti d’Europa, gli italiani infatti, hanno la cultura del prodotto e riescono a comprendere la qualità di ciò che offriamo. Il nostro obiettivo è intensificare la presenza nei punti vendita e per questo abbiamo appena siglato un accordo di partnership con Ice-Green/Eurofood, al fine di estendere la penetrazione nel mercato retail. I nostri gelati sono già disponibili nelle più importanti catene retail (Auchan, Carrefour, Esselunga, Il Gigante solo per citarne alcune…) e pronti a soddisfare anche i palati più esigenti”.

 

Häagen-Dazs ha deciso di rilanciare la sua offerta in Italia, puntando sugli iconic flavor, i 5 gusti classici, tra le prime ricette inventate dal fondatore Reuben Mattus a New York. Scelti da milioni di palati in tutto il mondo, i 5 cavalli di battaglia hanno fatto la storia di Häagen Dazs: Vanilla, Belgian Chocolate, Macadamia Nut Brittle, Pralines&Cream e Strawberry&Cream.

 

Per ora le attività di lancio del prodotto nel retail italiano sono confinate a singoli eventi sul territorio, in particolare nella città di Milano e attività di ufficio stampa (gestito da Sangalli M&C, ndr) ma non è escluso che in futuro si possa aprire la strada per campagne di comunicazione più strutturate come già avviene negli altri Paesi in cui il marchio è presente. Anche dal punto vista della comunicazione sui social per il momento ci si affida alla pagina ufficiale internazionale del brand.

 

Nei prossimi mesi sono previste inoltre nuove attività a supporto dei punti vendita per i consumatori che hanno confermato di apprezzare il brand e la sua offerta peculiare all’interno del mercato “ice-cream”.

 

“Il segreto di tutta la bontà racchiusa nei prodotti Häagen Dazs" continua a spiegare la manager, "nasce dalla passione e dedizione assoluta per la qualità: Häagen-Dazs è riconosciuto come un marchio premium grazie ai principi di naturalità e innovaziona cui restiamo fedeli. Vogliamo che i consumatori provino un’esperienza sensoriale di straordinario piacere”.

 

L’offerta Häagen-Dazs si contraddistingue per la qualità degli ingredienti. Da oltre 50 anni, infatti, produce gelati senza coloranti né aromi artificiali, offrendo così un’esperienza sensoriale unica. 4 sono le principali materie prime utilizzate: panna fresca, latte, zucchero e tuorli d’uovo. La panna, il latte e lo zucchero provengono da circa 350 aziende agricole che si trovano nelle vicinanze del sito produttivo francese, gli altri ingredienti sono reperiti nei luoghi del mondo dove è possibile trovare la miglior qualità, come ad esempio la vaniglia dal Madagascar e le noci macadamia dalle Hawaii.

 

A cura di

Ti potrebbe interessare anche...

Mario Franzino (Guest di Brandforum), Former Ceo BSH Italia e Consulente manageriale, in questo interessante articolo di Business People propone una riflessione molto attuale sull'importanza di una buona leadership.
Mario Franzino (Guest di Brandforum), Former Ceo BSH Italia e Consulente manageriale, in questo interessante articolo di Business People propone una riflessione molto attuale sull'importanza di agire.