Morihiro Harano sbarca nella capitale italiana della comunicazione.
News
Morihiro Harano sbarca nella capitale italiana della comunicazione.
21/02/2013

Morihiro Harano, un direttore creativo non convenzionale che punta al digitale.

Un direttore creativo non convenzionale che punta al digitale e marca la nuova generazione della pubblicità.

Occasione più unica che rara per conoscere da vicino Morihiro Harano e parlare di pubblicità dal punto di vista del sol levante. Certamente più globalizzato del nostro.


Il famoso e giovane pubblicitario di Tokyo, direttore creativo di successo dal palmares internazionale di tutto rispetto, ha già raggiunto grandi risultati non solo nell’advertising, ma nello sviluppo di new business e nel product design.

 

Nel 1994 entra a far parte del team di Dentsu – una delle maggiori agenzie pubblicitarie giapponesi – dove si occupa delle iniziative speciali e delle campagne digitali.

Il suo approccio alla pubblicità infatti vede nel digitale la cifra di un nuovo linguaggio. All’interno di Dentsu lancia Drill, un’agenzia creativa non convenzionale e nel 2011 dà vita, come co-fondatore, a una sua propria agenzia, Party che nel 2012 vince l’Indipendent Agency of the Year, Gran Premio di Spikes Asia, uno dei maggiori riconoscimenti asiatici. All’estero ha inoltre ricevuto il “TED: Ads Worth Spreading 2012″, il “D&AD Yellow Pencil” e il “Gold Cannes Lion”al Cannes Lions Festival of Creativity.

 

Attualmente è membro di “D&AD”, “NY ADC” e insegna alla Waseda University. Tra i suoi lavori: “NTTDocomo: Xylophone“, “ToyToyota: Backseat Driver”, “Menicon: Magic” e “Epos: 100 Design Cards“.

 

L’appuntamento che consigliamo di non perdere è per il 5 marzo alle ore 19.30


alla Mediateca Santa Teresa – via della Moscova 28, Milano

 


—–

In collaborazione con Mario Morales Molfino, Coordinatore del blog E001 (v. http://e001.it/morihiro-harano-da-tokyo-a-milano-per-parlare-di-creativita/) e Redattore Senior Brandforum.it

 

 

A cura di

Ti potrebbe interessare anche...

Valfrutta e Disney hanno collaborato per la creazione di tre nuovi packaging per i frullati 100% Veggie della cooperativa bolognese, mettendo in risalto la figura di Topolino, rivisitata in chiave artistica.
La collaborazione tra Barbie e Kartell unisce lo stile iconico di Barbie al design d'interni di Kartell, creando una serie di giocattoli e pezzi per adulti che esprimono eleganza e innovazione. La "Barbie x Kartell seating collection" comprende giocattoli ispirati a cinque sedie iconiche di Kartell, reinterpretate con il tocco distintivo di Barbie.