Un assaggio di Natale in casa Motta
News
Un assaggio di Natale in casa Motta
11/11/2014

Anche se il Natale non è proprio “alle porte”, Motta lancia la propria offerta “pre-ricorrenza” con la linea Mottino, composta dal Panettone da 100g e dal Pandoro da 90g. Il progetto è stato affidato alla social web agency, Hub09.   Il progetto guarda alla tradizione del brand a partire dal nome: il Mottino, che negli […]

Anche se il Natale non è proprio “alle porte”, Motta lancia la propria offerta “pre-ricorrenza” con la linea Mottino, composta dal Panettone da 100g e dal Pandoro da 90g.
Il progetto è stato affidato alla social web agency, Hub09.

 

Il progetto guarda alla tradizione del brand a partire dal nome: il Mottino, che negli anni Cinquanta è stato il primo panettone di piccolo formato pensato per nuovi momenti di consumo. Il nuovo Mottino, invece, si rivolge oggi a un target adulto che desidera assaporare in anticipo un assaggio della golosità della storica ricetta Motta.

 

Per sottolineare due tratti distintivi della marca,  la tradizione e la capacità di rinnovarsi, sono stati selezionati i suoi tratti essenziali e arricchiti da dettagli eleganti, frutto di attente scelte stilistiche.

 

L’elemento che caratterizza il flowpack è la semitrasparenza opaca che permette di vedere il prodotto e di generare appetizing, senza rinunciare a un tono ricercato.

 

Il lettering di Mottino richiama quello storico e si concentra sulla grande M, vero simbolo di Motta. Il legame con la tradizione è rafforzato anche dalla silhouette del Duomo di Milano che emerge dietro il logo per celebrare le origini lombarde della marca.

 

La parte inferiore del pack è caratterizzata da un pattern dal sapore retrò: per il Panettone linee orizzontali di colore azzurro, per il Pandoro una tonalità dorata arricchita da stelle, che richiamano la forma di una fetta tagliata in orizzontale.
Inoltre, sempre in questa parte della confezione, vicino alla denominazione di prodotto è stata inserita un’illustrazione di ispirazione handmade che ne evoca ancora una volta l’artigianalità.

 

La creative direction è stata affidata a Marco Faccio, la design direction a Owen Walsh, la client direction a Pietro Bonada; client manager del progetto è Chiara Lorenzi.

A cura di

Ti potrebbe interessare anche...

Mario Franzino (Guest di Brandforum), Former Ceo BSH Italia e Consulente manageriale, in questo interessante articolo di Business People propone una riflessione molto attuale sull'importanza di una buona leadership.
Mario Franzino (Guest di Brandforum), Former Ceo BSH Italia e Consulente manageriale, in questo interessante articolo di Business People propone una riflessione molto attuale sull'importanza di agire.