La Giornata della Lentezza 2022: gli eventi per vivere in modo slow
Slow Brand
La Giornata della Lentezza 2022: gli eventi per vivere in modo slow
03/05/2022

SLOWBRAND

Avviata la XVI^ edizione della Giornata Mondiale della Lentezza: l’Associazione L’Arte del Vivere con Lentezza promuove il giusto senso del vivere slow.

L’Associazione L’Arte del Vivere con Lentezza è stata la prima a promuovere il giusto senso del vivere rallentando e da lunedì 2 maggio ci  invita a celebrare la Giornata della Lentezza 2022, XVI edizione. Il tutto attraverso una serie di eventi slow, piccoli e grandi, in solitaria, a distanza o in compagnia che vengono via via condivisi sul sito www.vivereconlentezza.it e su Instagram @lentezzaviverecon.

Una celebrazione che parte da una constatazione: una società sempre più performante ed estrema esaurisce le nostre forze e non dà i risultati sperati.

Questi ultimi anni hanno cambiato la nostra percezione del valore del tempo. Qualche esperienza ci ha aperto gli occhi e il cuore e ci ha permesso di prendere una nuova consapevolezza: per vivere meglio ed essere più felici possiamo provare a vivere più lentamente.

Possiamo provare a uscire dalla società dell’infinita accelerazione, lungo una strada del tutto gratuita. Una scelta che possiamo intraprendere in qualsiasi momento: basta un primo passo.

Ci sono cose che riescono ancora a stupirci, a meravigliarci, a riempire di gratitudine i nostri cuori, ma per apprezzarle o scoprirle dobbiamo rallentare. Così in mezzo al nostro traffico mentale, alla nostra frenesia proviamo ad assaporare un attimo di lentezza per sentire il profumo del tempo fluttuante attorno a noi.

Come sostiene Bruno Contigiani, promotore de L’arte del Vivere con Lentezza “Con il 2 maggio proviamo assieme a inspirare ed espirare profondamente e a mettere in atto uno dei tanti buoni propositi che abbiamo immaginato in questi tempi”.

Il programma della XVI edizione della Giornata Mondiale della Lentezza

 
Terry Ravizza di ‘Yoga time in Valtidone’ ha inaugurato lo scorso lunedì 2 maggio, avvio ufficiale della Giornata Mondiale della Lentezza, con uno Yoga del risveglio alle 6.30, a cui ha fatto seguito un intervento online di Andrea Kerbaker da La Kasa dei Libri su: “La lentezza della parola in poesia e la sua rapidità nei social media”.

Tra i diversi eventi che si susseguiranno anche nei prossimi giorni, segnaliamo quello online del 4 maggio alle 9.00, con Gabriele Politi, gentle drinker, che ricorderà il ‘Malga’ e il suo storico vino Barbacarlo.

Mentre domenica 8 maggio alle 10.00, ai Giardini di San Faustino a Milano, si terrà l’incontro in presenza per una nuova puntata di ‘Leggevamo quattro Libri al Garden’.

Intanto potete trovare già online sul sito dell’Associazione: la performance di Cecilia Bernini da Mahagonny di Kurt Weill e Bertold Brecht in scena a Parma e l’invito alla Giornata di Teresa Monestiroli, autrice di Milano adagio. A spasso per la città a ritmo lento che ci ricorda come

«L’adagio è uno stile di vita. Un antidoto alla fretta e al frastuono. Una bussola che ci porta là dove vogliamo andare».

copertina libro Milano adagio

L’Associazione sta via via raccogliendo frasi, idee, video, foto o contributi a tema slow: è sufficiente mandare una mail con eventuali allegati a vivereconlentezza@gmail.com

A cura di

Ti potrebbe interessare anche...

Il nuovo progetto di Slow Food, finanziato dalla Fondazione Culturale Europea, con il contributo della Fondazione CRC, è un inno alla solidarietà.
CAI Milano ha realizzato il primo storico Sentiero Urbano in tutta Europa, per ammirare le bellezze della città in maniera lenta e sostenibile.